Da non perdere in Cina

  • Il monte Tai
  • monte Tai

    Il monte Tai è la più importante delle cinque montagne sacre taoiste della Cina, situata nella provincia dello Shandonga sud della città di Jinan.
    La vetta del monte Tai raggiunge i 1545m ed è raggiungibile attraverso una ripida scalinata di pietra che parte dall’omonima città, Tai’An.
    Questo monte maestoso è stato dichiarato patrimonio dell’umanità nel 1987, è il più venerato dei 5 monti sacri cinesi,infatti è stato l’oggetto di culto per 2000 anni.
    La zona che circonda questo monte è divisa in sei parchi paesaggistichi:
    L’area di You rappresenta la serenità,l’area di Kuang l’ampiezza,l’area di Miao la meraviglia,l’area di Xiu la grazia,l’area di Li la bellezza e l’area di Ao l’oscurità.
    Questo monte è contornato da paesaggi naturali mozzafiato,come i pini a Shiwu,la villetta del giardino di pesci,il paesaggio a Lingyan.Fra queste meraviglie è bellissimo ammirare l’alba,che è diventata un simbolo del monte Tai.
    La montagna è in ogni periodo dell’anno meta di pellegrinaggi da parte di taoisti devoti o turisti. Il “pellegrinaggio” si conclude alla cima della montagna, alla quale si arriva verso sera dopo 5-8 ore di cammino nella foresta. I fedeli trascorrono la notte nelle camere affittate dagli albergatori sulla cima e si apprestano ad assistere all’alba dalle sommità scoscese della cima, puntellata ovunque da templi e santuari.
    Il territorio del monte Tai fa parte della città di Tai’An, la quale è facilmente raggiungibile in treno dalle principali città cinesi della fascia orientale del Paese.

  • Monte Huangshan
  • Monte Huangshan
    I Monti Huangshan sono una catena montuosa che si trova nella provincia di Anhui, nella Cina orientale. L’area è famosa per le sue bellezze paesaggistiche: vi si trovano infatti picchi granitici, i pini dello Huangshan,e si possono inoltre ammirare le formazioni nuvolose dall’alto. Questi monti sono spesso stati usati come sfondo per dipinti e storie della letteratura cinese. Nel 1990 sono stati inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
    La vegetazione presente nell’area varia a seconda dell’altitudine: al di sotto dei 1.100 metri si trova la foresta equatoriale, fra i 1.100 e i 1.800 metri si trova la foresta temperata a latifoglie decidue, oltre i 1.800 metri non crescono più alberi e si trovano solo praterie di tipo alpino. Qui sono presenti un terzo di tutte le specie cinesi di briofite e oltre la metà di tutte le felci.
    Delle numerose vette della catena montuosa, 77 superano i 1.000 metri d’altezza e quindi le vette dei monti si trovano spesso al di sopra delle nuvole, da qui si possono ammirare interessanti effetti ottici: il cosiddetto “mare di nuvole”e la “luce di Buddha” la cui presenza attrae numerosi turisti. In media, la “luce di Buddha” è visibile solo un paio di volte al mese.
    Nell’area della catena montuosa si trovano anche alcune fonti termali, con acqua che sgorga a 45 °C tutto l’anno, e numerosi sorgenti d’acqua dolce.
    L’aereoporto di Huangshansi trova a 7 km dal centro della città,ci sono voli diretti che vanno a questo aereoporto dalle più importanti città Cinesi.
    Da Pechino,Nachino e Shanghai ci sono i9 treni per la città di Huangshan.

  • Monte Wuyi
  • Monte Wuyi
    I Monti Wuyi sono una catena montuosa che si trova sul confine fra le province di Fujian e Jiangxi, in Cina, 200 chilometri a nordovest di Fuzhou. Essi si estendono su di una superficie di 60 chilometri quadrati. Dal 1987 è riserva della biosfera. Nel 1999 la catena montuosa è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO: rappresenta la zona con la più alta biodiversità della Cina sud-orientale.
    I monti Wuyi sono il più grande esempio di foresta subtropicale e foresta pluviale che ci sia in Cina.
    La bellezza naturale dei Monti Wuyiè distribuita tra i 36 apici,il fiume di Jiuqu(9 curve),la valle del villaggio di pesca,la valle del profumo,il laghetto del drago che dorme e il palazzo Wuyi che ha 10 mila anni.

    Pagina successiva Pagina precedente
    Indice
    Cina Cina amministrativa Provincie contese
    Turismo Cina Unesco in Cina Monte Emei
    Huanglong Città di Pingyao Grotte di Longmen
    Monti Wudang Grotte di Mogao Muraglia Cinese
    Info documenti Sicurezza in Cina Cina:Leggi e regole
    Sanità Cina Gastronomia Cina Economia Cina
    Comunismo Cina Geografia fisica Utilità e curiosità

    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...