Da non perdere a Pechino

  • La città proibita
  • città proibita
    Conosciuta anche come Museo di Palazzo fu la residenza imperiale di 24 imperatori delle dinastie Ming e Qing. Situata nell’asse centrale di Beijing, la Città Proibita fu edificata nel 1406 su un’area di 720.000 metri quadrati. Ha quattro portali di accesso: il Portale Meridiano a sud, il Portale Fiorito Orientale, il Portale Fiorito Occidentale e il Portale della Prodezza Divina a nord. Ogni angolo della Città Proibita è caratterizzato dalla presenza di una torre di vedetta. Circondata da un alto muro di cinta di colore rosso porpora, la Città Proibita ha 9.999 stanze disposte su un’area edificata di 150.000 metri quadrati. L’asse centrale corre da sud a nord è simmetrico a destra e sinistra. È il più grande complesso del suo genere al mondo, nonché uno dei siti di patrimonio culturale del mondo.

  • Piazza Tian’men
  • Piazza Tian’men
    Situata nel cuore di Beijing, Piazza Tian’anmen è la più grande del suo genere al mondo, lunga 880 metri lungo l’asse nord-sud e larga altri 500 metri da est a ovest, ricopre una superficie totale di 440.000 metri quadrati.
    Lungo l’asse centrale nella parte più settentrionale si erge, splendente e maestosa, la Tribuna Tian’anmen; al centro della piazza è presente il Monumento agli Eroi del Popolo; a sud di esso si trova il Mausoleo del Presidente Mao Ze Dong e nella parte sud vi sono i due portali: Qianmen (Frontale) e la Torre della Freccia (Jianlou). All’epoca delle dinastie Ming e Qing la Porta Tian’anmen era l’entrata principale di accesso al palazzo imperiale, dove venivano proclamati gli editti imperiali.
    Il 1 ottobre del 1949 qui si tenne la cerimonia della Fondazione della Repubblica Popolare Cinese.
    Al mattino si tiene in piazza la cerimonia dell’alza-bandiera e la sera quella dell’ammaina bandiera. La cerimonia dell’alza-bandiera è diventata una delle attrazioni più importanti di Piazza Tian’anmen, tipica fra le visite incluse in un tour a Beijing.

  • Tempio del Cielo
  • Tempio del Cielo
    Situato nella parte sud-orientale della città storica, il Tempio del Cielo fu edificato la prima volta nel 1420 (l8mo anno del regno Yongle della dinastia Ming) e qui gli imperatori delle dinastie Ming e Qing prestavano omaggio al cielo e pregavano per ottenere buoni raccolti. Su una superficie di 2,73 milioni di metri quadrati, il Tempio del Cielo è il più grande complesso templare presente attualmente in Cina. Gli edifici all’interno del tempio hanno le coperture di colore blu, che simbolizza il cielo.

  • Il Palazzo d’Estate
  • palazzo d'estate
    Situato nella periferia occidentale di Beijing a 20 chilometri dal centro della capitale, il Palazzo d’Estate è il giardino meglio conservato della Cina ed uno dei parchi classici presenti al mondo, per cui è famoso a livello internazionale.
    Fra i punti caratteristici presenti al suo interno i più noti sono la Collina della Longevità, il Lago Kunming e diversi altri edifici.

    Pagina successiva(Da non perdere a Pechino) Pagina precedente
    Indice
    Cina Cina amministrativa Provincie contese
    Turismo Cina Unesco in Cina Monte Emei
    Huanglong Città di Pingyao Grotte di Longmen
    Monti Wudang Grotte di Mogao Muraglia Cinese
    Info documenti Sicurezza in Cina Cina:Leggi e regole
    Sanità Cina Gastronomia Cina Economia Cina
    Comunismo Cina Geografia fisica Utilità e curiosità
    Annunci

    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...