Olsztyn

Olsztyn è una città polacca, capoluogo del voivodato della Varmia-Masuria e del distretto di Olsztyn.
Ricopre una superficie di 88 km² e nel 2007 contava 174.941 abitanti.
Uno dei vantaggi di Olsztyn è la sua singolare ubicazione in mezzo a boschi e laghi. Tant’è vero che nei confini amministrativi della città ci sono ben 15 laghi di cui 13 hanno una superficie superiore a un ettaro. Complessivamente tutti i laghi occupano l’8,25% della superficie urbana. Il maggiore per estensione e profondità è il lago di Ukiel: la sua superficie è pari ai 412 ettari mentre la profondità raggiunge 43 metri. Il lago possiede un’ampia spiaggia comunale e una decina di imbarcaderi. I terreni boschivi che circondano Olsztyn occupano 1415,87 ettari ed ospitano due aree naturali protette. Attraverso i boschi passano quattro itinerari turistici, tre piste da slittino e alcune piste ciclabili.

L’albero dominante è il pino (l’80% della superficie); meno diffusi sono la quercia, l’abete e la betulla. La fauna dei boschi di Olsztyn comprende diverse specie protette: il rospo comune, la raganella, la biscia dal collare, l’alocco ecc.
Olsztyn era un antico borgo della tribù dei varmii,fu conquistata dai cavalieri teutonici che nel 1334 vi eressero un castello.

  • Stare Miasto
  • Stare Miasto Olsztyn
    La città vecchia ha al centro la piazza del mercato,Rynek,in cui sorge lo Stary Ratusz,municipio vecchio,del 1624.
    A nord-est della città vecchia vi è la Gotica Brama Wysoka(Porta alta).
    L’unica delle tre porte cittadine ad essere rimasta fino ad oggi. Costruita nel Trecento in stile gotico, fu il principale ingresso della Città Vecchia e formava un insieme con le sue mura di difesa. La porta scampò alla demolizione soltanto grazie al fatto che a partire dal 1858 vi si trovava la prigione cittadina e nel 1898 vi si instaurò il commissariato di polizia. Nella nicchia sopra l’ingresso fu collocato un mosaico raffigurante la Madonna con il Bambino. L’opera romana fu donata a Olsztyn dal papa Wojtyla nel 750 anniversario della fondazione della città.
    A est del municipio vi è la Cattedrale di S.Giacomo che fu costruita negli anni 1375-1380 in stile gotico, si nota facilmente per la sua immensa torre alta 60 metri. Il tempio a tre navate custodisce un interessante trittico rinascimentale del XVI sec. raffigurante la Crocifissione e la Chiesa che sta sorgendo dal fianco traffitto di Gesù.
    Al margine ovest della città vecchia in un grande parco isolato della Lyna,sorge isolato il Castello
    di Olsztyn, attualmente sede del Museo della Varmia e della Mazuria, fu costruito alla metà del Trecento come residenza dell’amministratore dei beni della Diocesi di Varmia. L’edificio in cotto rosso rappresenta un bel esempio del gotico trecentesco. Da notare la torre alta 40 metri, una singolare volta a cristallo nel refettorio e la tabella astronomica eseguita su una parete del chiostro da Copernico, il più celebre inquilino del castello. In quelli che erano i suoi appartamenti si possono vedere alcuni modelli degli strumenti che utilizzò per le proprie ricerche.
    castello Olsztyn

  • Dintorni di Olsztyn
  • Circa a 18 Km da Olsztyn,c’è il centro turistico di Barczewo.
    Questa città è piena di suggestivi laghetti.

    Ecco un tabella cliccabile con le schede turistiche delle città.

    Indice
    Berlino Darłowo Łeba
    Hel Jastarnia Gdynia
    Sopot Żukowo Kartuzy
    Gdańsk Elbląg Ostróda
    Olsztyn Mikołajki Giżycko
    Augustów Vilnius Riga
    Tallinn Helsinki Inizio itinerario
    Annunci

    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...