Costa degli Dei

La Costa degli dei o Costa Bella è il nome con cui è stato battezzato parte del litorale tirrenico meridionale, ricadente interamente nella provincia di Vibo Valentia.

Sulla cartina seguente la costa degli Dei è evidenziata in giallo ed è indicata con la freccia. Basta cliccare sulla cartina per accedere all’itinerario su google maps.

calabria coste
La Costa degli Dei è la parte di costa che delimita il cosiddetto corno di Calabria, un tratto di costa che conta circa 55 km di litorale che si presenta con una morfologia variegata. A lunghe spiagge bianche, si succedono rocce frastagliate creando piccole calette raggiungibili solo a piedi o in barca. Viene anche chiamata La Costa Bella per i suggestivi panorami con le Isole Eolie che distano solo 32 miglia nautiche. Partendo da nord i comuni che ricadono su questo tratto di costa sono: Pizzo Calabro, Vibo Valentia, Briatico, Zambrone, Parghelia, Tropea, Ricadi, Joppolo e Nicotera.

Fra le zone più belle della Costa degli Dei troviamo:

Pizzo

Pizzo-Calabro
Pizzo è un comune italiano di 9.264 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria. È famosa per la produzione del tartufo e per la qualità gelatiera in generale, tant’è che Pizzo è definita come città del gelato. Pizzo è un borgo sulla costa, arroccato su di un promontorio al centro del Golfo di Sant’Eufemia. Il suo territorio comprende una costa frastagliata, contraddistinta da spiagge sabbiose in alcuni tratti e da scogli in altri. Sulla costa Nord Est, dalla pineta Mediterranea fino alla foce del Fiume Angitola si estendono quasi 9 km di ampie spiagge sabbiose. Appena dopo il fiume si alza la montagna di Vibo, che fa da cortina al territorio, che ha il suo confine con Maierato e Vibo Valentia in alto, sul crinale delle colline. Più a Sud, dove si innalza il masso tufaceo su cui nasce e si sviluppa Pizzo, la costa diventa rocciosa con numerose calette e zone ricche di scogli naturali, nonché diverse grotte, fra cui la Grotta Azzurra, riaperta negli ultimi anni, dopo vari interventi per la protezione dal moto ondoso. Nella zona centrale troviamo la spiaggia della Seggiola, piccolo fiordo al centro del masso tufaceo su cui è arroccato l’abitato su cui domina il Castello Aragonese eretto nella seconda metà del XV secolo da Ferdinando I d’Aragona e la Marina, graziosa località balneare nonché ritrovo notturno. Per raggiungere Pizzo in auto, dal Nord dell’Italia, si può prende la A1 Milano-Napoli e si prosegue percorrendo l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria sino lo svincolo di Pizzo. In treno ci sono ben due stazioni che permettono di arrivare a Pizzo: quella di Lamezia Terme e quella di Vibo Valentia-Pizzo. L’aeroporto più vicino è quello di Lamezia Terme che dista circa 25 km dal centro.Uno speciale riconoscimento è arrivato da Legambiente e dal Touring Club che, anche per il 2012, hanno inserito Pizzo Calabro tra le 250 spiagge più belle d’Italia con l’assegnazione delle 4 vele.

Clicca su questo link per accedere alla galleria fotografica di Pizzo.

Marina di Zambrone

zambrone-1
Il territorio ordinato a terrazzamenti si presenta con valli e profonde incisioni fluviali. Dal punto di vista paesaggistico Zambrone è caratterizzato dalla varietà degli ambienti marini e dal litorale che passa repentinamente dalle lunghe e basse spiagge alle scogliere granitiche come punta Capo Cozzo. Fa parte della Costa degli dei, un tratto di litorale ricadente nella provincia di Vibo Valentia.Zambrone è un comune di 1.822 abitanti della provincia di Vibo Valentia. Sorge su un altopiano a 222 m di altitudine dal mare che dista circa 2 km.Il comune di Zambrone con le sue frazioni di San Giovanni, Daffinà e Daffinacello si estende su una superficie di 14,36 km². Confina a nord con il comune di Briatico, a est con il comune di Zaccanopoli, a sud con il comune di Parghelia e a ovest con il Mar Tirreno.
La costa di Zambrone comprende alcune spiagge di interesse turistico e naturalistico. Tra le più note, la spiaggia Baia di Zamnbrone, nei pressi della località Marina, formata da sabbia quasi bianca.

Clicca su questo link per accedere alla galleria fotografica di Marina di Zambrone.

Tropea

Agosto TropeaTropea è un comune italiano di 6.639 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria, tra i più piccoli Comuni d’Italia per superficie territoriale.Il territorio tropeano si mostra molto piccolo, infatti con soli 3,59 km² si trova al 7805º posto in Italia per superficie mentre addirittura al 195° per densità di popolazione. La sua morfologia è molto particolare, si divide infatti in due parti: la parte superiore, dove si trova la maggior parte degli abitanti e dove si svolge quindi la vita quotidiana del paese e una parte inferiore chiamata “La marina” che si trova a ridosso del mare e del porto di Tropea. La città, la parte superiore, si presenta costruita su una roccia a picco sul mare ad un’altezza di circa 50 metri, dal livello del mare, nel punto più basso e di 61 metri nel punto più alto. Nota località balneare sul mar Tirreno a sud-ovest di Vibo Valentia ed a nord di Capo Vaticano, ha un monastero di Francescani di notevole importanza e la Cattedrale Normanna (illustrata nella foto in alto) del 1100. Di notevole interesse il centro storico, con i palazzi nobiliari del ‘700 e dell”800 arroccati sulla rupe a strapiombo con la spiaggia sottostante. Interessanti sono i “portali” dei palazzi che rappresentavano le famiglie nobiliari; alcuni sono dotate di grosse cisterne scavate nella roccia, che servivano per accumulare il grano proveniente dal Monte Poro, e successivamente veniva caricato tramite condotte di terracotta sulle navi che erano ormeggiate sotto la rupe di Tropea.

Clicca su questo link per accedere alla galleria fotografica di Tropea.

Capo Vaticano

Capo Vaticano da Sud 60Capo Vaticano è un’estesa località balneare del comune di Ricadi (VV), ricca di strutture ricettive dotate dei servizi di animazione. Il promontorio che ne assume il nome raggiunge l’altezza massima di 124 metri ed è fatto di uno speciale granito, quello bianco-grigio, studiato in tutto il mondo per le sue particolarità geologiche. Di notevole importanza è la presenza della felce gigante, della palma nana sullo scoglio “Il Palombaro”, nonché l’esistenza di sedimenti marini del Quaternario, che fanno di Capo Vaticano una meta obbligata di molti studiosi di Paleontologia. La particolare morfologia dei luoghi, con valli e profonde incisioni fluviali su un territorio dal tipico terrazzamento a gradoni, permette di raggiungere agevolmente gli strati fossiliferi del Miocene. Conchiglie tipiche dei mari tropicali, denti di squalo, coralli, si accompagnano a ritrovamenti di parti scheletriche di mammiferi marini e continentali. Tutta la zona è comunque famosa per l’abbondanza di Clipeastri, antichi echinidi dalla caratteristica forma piramidale oggi estinti. Il promontorio di Capo Vaticano è situato sulla costa degli dei sul litorale tirrenico calabrese, di fronte allo Stromboli e alle Isole Eolie, separa il golfo di Sant’Eufemia e quello di Gioia Tauro, e comprende la zona costiera dalla baia del Tono fino alla baia di Santa Maria e alle ultime propaggini del Monte Poro. Sul promontorio è installato dal 1870 un faro dalla Torre cilindrica, su fabbricato a un piano con tetto a terrazza. La più suggestiva baia è quella di Grotticelle, formata da tre spiagge contigue. Secondo una nota rivista francese, Capo Vaticano è considerata la terza spiaggia più bella d’Italia e fra le 100 spiagge più belle al mondo. Da Tropea e Capo Vaticano ogni settimana partono mini crociere per le isole Eolie (Stromboli,Lipari,Vulcano e Panarea).

Clicca su questo link per accedere alla galleria fotografica di Capo Vaticano.

Nicotera Marina

1
Nicotera è un comune italiano di 6.445 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria.
Nicotera è una nota località turistica della Costa degli Dei, a 29 Km a sud di Tropea; è situata in posizione panoramica su un ripido pendio a 210 metri sul livello del mare, dove la visuale abbraccia i rilievi dell’Aspromonte, lo stretto di Messina, il litorale tirrenico della provincia di Reggio Calabria, le Isole Eolie e parte della Sicilia.Il centro storico di notevole interesse architettonico si sviluppa attraverso stradine tortuose, sottopassaggi e ripide scale. Meritano di essere visitati: la Cattedrale, il Castello dei Ruffo, che ospita il Museo archeologico, il Museo provinciale di Mineralogia e Petrografia, il Museo della civiltà contadina del Monte Poro, il Museo d’Arte sacra.Da non perdere la famosa località balneare di Nicotera Marina, con le sue bianche e ampie spiagge. Nei pressi del litorale, tra Nicotera marina e la foce del fiume Messina, sono venuti alla luce resti di edifici romani, opere idrauliche della stessa epoca e una necropoli dell’età del ferro.

Clicca su questo link per accedere alla galleria fotografica di Nicotera Marina.

Parco Marino Regionale “Costa degli Dei”

L’ambiente marino che caratterizza i fondali ricadenti nei Comuni di Pizzo, Vibo Valentia, Briatico, Zambrone, Parghelia, Tropea e Ricadi, costituisce un sistema omogeneo di biodiversità caratterizzato dalla presenza di specie animali e vegetali di grande interesse naturalistico, culturale, educativo e ricreativo. I fondali sono caratterizzati da uno degli esempi più belli di flora e fauna mediterranea, in particolare per la presenza di estese praterie di Posidonia Climax, ad alta biodiversità, importante nursery per pesci, e per la salvaguardia delle coste dall’erosione.

Clicca sulla foto seguente per accedere al sito del Parco Marino Regionale “Costa degli Dei”

parco-costa-dei-gallery (1)

Indice
Le coste della Calabria Costa degli Dei Costa Viola
Costa dei Gelsomini Costa degli Aranci Costa dei Saraceni
Costa degli Achei La Sila Cultura e gastronomia
Borghi P. Catanzaro Borghi P. Reggio C. Borghi P. Crotone
Borghi P. Vibo V. Borghi P. Cosenza Catanzaro
Reggio Calabria Cosenza Crotone
Vibo Valentia Info Calabria Tradizioni
Strutture turistiche Ristoranti Divertimento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...