Vibo Valentia

Vibo Valentia

vibo-valentia-il-porto2
Vibo Valentia è il comune più popoloso della cosiddetta Costa degli Dei e conta su 33 164 abitanti. Ha una superficie di 46,34 km².
La posizione della città, adagiata sul pendio di un colle, assume un’importanza strategica in ambito territoriale. Crocevia sin dai tempi dell’antica Grecia e dell’impero romano, domina sia l’hinterland, sia la catena montuosa delle Serre, sia la zona marittima con il suo porto e le stazioni turistiche. Servita da tutte le arterie di comunicazione, di cui ne è importante snodo, dall’autostrada A3 (Salerno-Reggio Calabria), alla linea ferroviaria, ai collegamenti con l’aeroporto internazionale poco distante, fino al porto del quartiere Vibo Marina. La città di Vibo Valentia sorge su un grande terrazzamento collinare scistoso, l’altezza media è di 476 m s.l.m. ma raggiunge i 556 nella parte più alta e si trova sul livello del mare nella zona Marina. Le tre maggiori concentrazioni di attività industriali del comune sono presso la Località Aeroporto, presso Porto Salvo (adiacente Vibo Marina, grazie allo sfruttamento delle opportunità fornite dalla presenza del porto polifunzionale e dello scalo ferroviario), ed infine al confine con Maierato, mentre la zona commerciale è sita all’interno della città sulla collina, come anche la maggior concentrazione demografica.

Monumenti e luoghi d’interesse

il-castello-di-vibo-valentia

  • Castello normanno-svevo
  • Percorrendo il pittoresco quartiere medioevale fino alla parte più alta della città, si ha la possibilità di visitare l’antico Castello normanno-svevo fatto costruire da Ruggero il Normanno intorno al 1070, che oggi ospita il Museo Archeologico Statale, “Vito Capialbi“,dal quale si può scorgere un panorama unico che abbraccia il mare e i monti delle Serre. Il Castello normanno-svevo sorge sull’acropoli dell’antica città magno-greca e presenta elementi di varie epoche in quanto ha subito nei secoli profondi rifacimenti. Il centro storico, ubicato ai piedi del castello, comprende palazzi nobiliari, in parte abitati e altri in fase di ristrutturazione, e diverse chiese. Tra queste, la chiesa di Santa Maria Maggiore. Proseguendo verso il centro della città si trova Piazza Garibaldi, dove realmente passò il grande eroe italiano in occasione della spedizione dei Mille.
    Interessanti da visitare sono anche i due monumenti più antichi della città l’Arco Marzano e la Porta Torre del Conte d’Apice, due porte del XII secolo; le rovine di “Hipponion” comprendenti le mura e alcune torri e, infine, il Duomo di San Leoluca, edificato sui resti di un’antica basilica bizantina, in tipico stile barocco, decorato da stucchi e ricco di statue in marmo del 500, le cui porte in bronzo, opera di Giuseppe Niglia, raccontano le vicissitudini di questa terra.

  • Corso Umberto I
  • Conserva dipinti e statue dal XVI al XIX secolo tra cui il dipinto di Pino da Siena del 1504 e statue di Antonello Gaggini.

  • Museo dell’Arte Sacra
  • Per approfondire ecco il link.

  • Museo Archeologico Statale Vito Capialbi
  • Per approfondire ecco il link.

  • Museo dei marchesi di Francia
  • Per approfondire ecco il link.

    Il turismo è indubbiamente la voce più importante dell’economia della Provincia di Vibo Valentia, grazie alla presenza di centri costieri quali Tropea, Pizzo e Capo Vaticano (Ricadi), dotati di importanti strutture alberghiere e villaggi vacanze atti ad accogliere flussi turistici di ogni tipo. Sulla costa tra Briatico e Capo Vaticano il mare è tra i più cristallini della Calabria e il paesaggio si presta a spettacoli naturali come i tramonti sullo sfondo delle Eolie (in particolare Stromboli). Il tutto correlato da percorsi enogastronomici e caratteristici della cucina locale a base prevalente di pesce, come i surici (Pesce pettine) che si gustano in particolare nel più noto ristorante di Pizzo e un’ampia scelta di dessert a come i caratteristici gelati, semifreddi e tartufi.

    Indice
    Le coste della Calabria Costa degli Dei Costa Viola
    Costa dei Gelsomini Costa degli Aranci Costa dei Saraceni
    Costa degli Achei La Sila Cultura e gastronomia
    Borghi P. Catanzaro Borghi P. Reggio C. Borghi P. Crotone
    Borghi P. Vibo V. Borghi P. Cosenza Catanzaro
    Reggio Calabria Cosenza Crotone
    Vibo Valentia Info Calabria Tradizioni
    Strutture turistiche Ristoranti Divertimento

    Lascia un commento

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...