Hel

hel

Hel è una città del Voivodato di Pomerania, situata sulla punta della penisola di Hel, circa 33 km dalla terraferma polacca.
Dal XIII secolo il borgo divenne uno dei più importanti centri commerciali della zona, in competizione con la vicina città di Danzica .
Fu allora che al villaggio fu concesso il diritto di città, da Duke Svatopluk II il grande di Pomerania. I privilegi furono poi confermati nel 1378, quando la città passò sotto il dominio dei Cavalieri Teutonici.
Inizialmente la città era situata circa 1,5 chilometri dal suo centro attuale. Tuttavia, durante il XV secolo la penisola si è ridotta, attraverso erosione marina e ben presto la città è stata spostata in una posizione più sicura.
Nel 1417, Chiesa di San Pietro fu costruita nella città, dedicata al Santo patrono dei pescatori.
Hel conobbe un periodo di crescita, ma successivamente fu scalzata dalla vicina città di Danzica. Nel 1466 re Casimiro IV di Polonia assicurò la città in feudo ai governanti di Danzica. Nel 1526 re Sigismondo I ha ritirato tutti i privilegi concessi a Hel in precedenza e vendette la città e la penisola alle autorità della città di Danzica. Da allora il destino di Hel era legato alla fortuna del suo vicino più grande.
Nei secoli XVII e XVIII una prolungata guerra e una serie di disastri naturali, hanno gravemente danneggiato la città. Era gravemente spopolata e nel 1872 il governo dello stato tedesco abolì i diritti di città concessi alla città ad Hel.

Il periodo di declino fu interrotto nel 1893, quando venne costruito un porto di pesca nel villaggio. Esso fornì un riparo per le navi, ma divenne anche una destinazione popolare per i viaggi di fine settimana degli abitanti di Danzica e Sopot .
Nel 1896 il villaggio è stato concesso lo status di una località di mare.
Hel divenne presto uno dei più importanti centri del turismo in Pomerania polacca. Nuovi sobborghi di ville sono state costruite per i turisti, così come una nuova chiesa, scuola, Istituto di pesca e Osservatorio Geofisico. Inoltre, il paese divenne una delle due principali basi navali della Marina militare polacca. Il porto è stato ampliato e nel 1936 il Presidente ha dichiarato la penisola una “zona fortificata” sotto la giurisdizione dell’esercito polacco. La base navale è stata ampliata in modo significativo e una batteria di Artiglieria costiera è stata costruita per fornire copertura per le strutture militari.
Il porto è ora serve principalmente come un porticciolo. Hel ospita un laboratorio biologico vita di mare, e ci sono interessanti esempi di armamento navale ed attrezzature esposte in tutta la città.
Eccone uno per esempio:
armamenti navali
La bellissima penisola di Hel ,lunga 34 Km,e larga da m 200 a 3Km,tutta un susseguirsi di spiaggie sabbiose e pinete,scandite da graziosi paesini di pescatori.
Tutta la penisola dal 1978 è tutelata dal parco paesaggistico marino “Nadmorski Park Krajobrazowy”,di quasi 19.000 ettari.
Hel è sulla punta estrema della penisola,presso il porto c’è la chiesa gotica ed ospita un museo.
Ecco alcune foto,così si ci rende conto di com’è stretta questa penisola:
penisola Hel

Ecco un tabella cliccabile con le schede turistiche delle città.

Indice
Berlino Darłowo Łeba
Hel Jastarnia Gdynia
Sopot Żukowo Kartuzy
Gdańsk Elbląg Ostróda
Olsztyn Mikołajki Giżycko
Augustów Vilnius Riga
Tallinn Helsinki Inizio itinerario

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...