Riviera dei Gelsomini

Sant’ilario Dello Ionio

40098330
Sant’Ilario dello Ionio è un comune italiano di 1.308 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria. Il municipio si trova a circa 130 metri s.l.m e il comune si estende su una superficie di 13 km², con una densità abitativa di 105,4 abitanti per km².
Confina con i comuni di Antonimina, Ardore, Ciminà, Portigliola e si affaccia sul Mar Ionio.
I suoi abitanti si chiamano santilariesi e il santo patrono è Sant’Ilarione Abate, festeggiato l’ultima domenica di ottobre. Il territorio comunale si estende su una superficie di circa 13 km² ed ha una densità di popolazione di 105,4 abitanti per km².
Sant’Ilario dello Ionio è al centro di un’area turistica di importanza storico-culturale e balneare, inoltre è situata al centro di una zona agricola particolarmente fertile grazie al clima mite, con produzione di olio d’oliva, vino, agrumi e ortaggi.

Ardore Marina

P8240068
Ardore è un comune italiano di 4.811 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria
Il territorio del comune risulta compreso tra 0 e 586 metri sul livello del mare. Il paese si compone di due nuclei ben distinti:

  • Ardore Marina
  • Nucleo moderno, che si sviluppa lungo la costa ionica reggina a ridosso di una spiaggia molto frequentata nei mesi estivi,

  • Ardore Superiore
  • Nucleo più antico, che è posto su un rilievo a circa sei chilometri da Ardore Marina.

    Bovalino Marina

    21801413
    Bovalino è un comune italiano di 8.819 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
    Bovalino si affaccia sulla costa ionica ed è uno dei tanti punti di riferimento dei turisti che scelgono la Calabria. Notevole lo sviluppo della spiaggia libera. Oltre a Bovalino Marina vi è Bovalino Superiore, ad un’altezza di circa 150 metri..

    Capo Spartivento

    IMG_1884
    Capo Spartivento, è una località che si trova nel comune di Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria . È il promontorio più meridionale della penisola. In realtà il punto più meridionale della penisola italiana si trova nel comune di Palizzi (RC) in località Palizzi Marina. L’attuale Capo Spartivento corrisponderebbe all’antico promontorio di Eracle.

    Scrive su di esso il geografo greco Strabone:

    « Segue poi il promontorio di Eracle, che è l’ultimo ad essere rivolto verso Mezzogiorno: infatti chi doppia questo capo naviga direttamente spinto dal Libeccio, fino al promontorio Iapigio; poi la rotta inclina sempre più verso Settentrione e verso Occidente sino al golfo Ionio (Parte meridionale dell’odierno mar Adriatico).
    Dopo il promontorio di Eracle si trova quello di Locri, detto Zefirio, che ha il porto protetto dai venti occidentali e da ciò ne deriva anche il nome. »

    Africo

    africo
    Africo è un comune italiano di 3.142 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria.
    L’origine del nome pare misteriosa, sono state elaborate alcune teorie, la più probabile è quella secondo cui il nome Africo derivi dai primi coloni del posto che provenivano dal nord Africa.
    Il comune di Africo, ha la caratteristica di essere diviso in due porzioni a notevole distanza l’una dall’altra. La prima delle due è una piccola enclave nel comune di Bianco, la seconda invece si trova sulle pendici dell’Aspromonte, ove rimangono i ruderi dei borghi di Africo Vecchio e Casalnuovo. Il paese nuovo sorge a pochi metri sul livello del mare, a margine di una piccola pianura affacciata sul Mar Ionio, chiusa a sud da Capo Bruzzano, sulla riva destra della fiumara

    Bianco

    page_spiaggia04
    Bianco è un comune italiano di 4.184 abitanti della provincia di Reggio Calabria, in Calabria. Il comune è situato sulla costa del territorio della Locride, nota come costa dei gelsomini. Il comune di Bianco ha ottenuto più volte, nei primi anni 2000, la Bandiera Blu per il mare pulito, che attira ogni anno un numero di turisti elevato in proporzione al numero di residenti, e che costituisce la principale risorsa economica. Il clou dell’estate bianchese è la festa patronale che, nella sua espressione laica, dura per tutti i primi quindici giorni di agosto con varie manifestazioni che si intensificano via via per culminare il 15 agosto, nella festa religiosa in onore della Madonna di Pugliano.

    Parco Marino Regionale “Costa dei Gelsomini”

    Il Parco gestisce una delle aree calabresi di maggiore interesse naturalistico – ambientale del litorale compreso tra Capo Bruzzano e Punta di Spropoli, dove da tempo nidifica la specie protetta di tartaruga marina, Caretta Caretta.
    I comuni entro i quali ricade l’area protetta sono Brancaleone, Palizzi, Ferruzzano, Buzzano Zeffirio e Bianco.

    Clicca sulla foto seguente per accedere al sito del Parco Marino Costa dei Gelsomini.

    parco-costa-dei-gelsomini-gallery

    Pagina precedente
    Indice
    Le coste della Calabria Costa degli Dei Costa Viola
    Costa dei Gelsomini Costa degli Aranci Costa dei Saraceni
    Costa degli Achei La Sila Cultura e gastronomia
    Borghi P. Catanzaro Borghi P. Reggio C. Borghi P. Crotone
    Borghi P. Vibo V. Borghi P. Cosenza Catanzaro
    Reggio Calabria Cosenza Crotone
    Vibo Valentia Info Calabria Tradizioni
    Strutture turistiche Ristoranti Divertimento

    Rispondi

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...